stemma del Comune di Novi di Modena stemma del Comune di Novi di Modena stemma del Comune di Novi di Modena mappa del sito
stemma del Comune di Novi di Modena stemma del Comune di Novi di Modena stemma del Comune di Novi di Modena
Comune di Novi di Modena stemma del Comune di Novi di Modena stemma del Comune di Novi di Modena stemma del Comune di Novi di Modena il Comune di Novi di Modena il Comune di Novi di Modena il Comune di Novi di Modena il Comune di Novi di Modena il Comune di Novi di Modena
stemma del Comune di Novi di Modena
stemma del Comune di Novi di Modena
 
 
 
 
 
comunicati
dove mi trovo: home - avvisi pubblici - comunicati

In questa sezione sono riportare le comunicazioni dell'Amministrazione Comunale:


- 5 PER MILLE DELL’IRPEF A SOSTEGNO DEI SERVIZI AGLI ANZIANI: NON SERVE IL CODICE FISCALE PER DONARE
 (02/05/2013)

A seguito della comunicazione uscita sul territorio in merito alla possibilità di destinare il 5 per mille dell’Irpef al Comune di Novi, a favore dell’acquisto di attrezzature e dotazioni tecniche da impiegare nella nuova casa protetta “R. Rossi”, siamo a comunicare che non serve alcun codice fiscale per effettuare la donazione ma solamente la firma del contribuente, residente all’interno del Comune di Novi di Modena, nell’apposito riquadro titolato: “Sostegno alle attività svolte dal Comune di Residenza”.


- APRE IL CENTRO SERVIZI IMMIGRAZIONE
 (17/04/2013)

A partire la mercoledì 24 aprile 2013, Presso la Sede Municipale Provvisoria di Via Buonarroti a Novi di Modena apre il Centro Servizi Immigrazione.
Tale servizio si pone l'obiettivo di fornire consulenze e orientamento ai cittadini stranieri relativamente alla normativa in materia d'immigrazione e sul disbrigo delle pratiche burocratiche.


- NUOVO PEDIATRA NEL COMUNE DI NOVI DI MODENA
 (28/03/2013)

Dal 2 Aprile 2013 nell’ambito territoriale di Novi di Modena (attualmente a Rovereto s/S non si può ancora aprire un idoneo ambulatorio ) prenderà servizio il Dott. LUCA LE PERA Specialista Pediatra Convenzionato, in via M. Buonarroti n. 41 – Novi di Modena (presso Asilo comunale).
Il pediatra riceve per appuntamento: cell. 338/8694737.
Gli orari di ambulatorio sono:

- lunedì, martedì e giovedì ore 10.30/13.30,

- mercoledì e venerdì ore 15.30/18.30.
Durante gli orari di chiusura dell’ambulatorio il pediatra è disponibile al n. 338/8694737


- RENDICONTAZIONE DOMANDE PER CONTRIBUTO DELOCALIZZAZIONE ATTIVITA' ECONOMICHE
 (26/11/2012)

Novità sulla rendicontazione dei contributi legati al bando per il sostegno alla localizzazione delle imprese (POR FESR 2007-2013, allegato B). Per agevolare le imprese nella consegna della documentazione di rendicontazione (lettera di richiesta di liquidazione del contributo e originali delle fatture o altri documenti di spesa), necessaria per la liquidazione del contributo previsto dal bando regionale di sostegno alla localizzazione delle imprese colpite dal sisma, una delegazione della Provincia di Modena, preposta alla vidimazione degli originali, sarà presente - giovedì 29/11, alle ore 9:30, presso la sede municipale provvisoria di Novi di Modena (via Buonarroti, 41).
Si invitano, pertanto, tutti gli interessati richiedenti ammessi al contributo, o loro delegati depositari della predetta documentazione (associazioni di categoria o professionisti incaricati della trasmissione delle domande) ad intervenire per favorire gli adempimenti stabiliti dal punto 11 del bando POR FESR 2007-2013 (allegato B).


- SCADENZA IL PERIODO DI RICHIESTA DI PMAR
 (21/11/2012)

Si ricorda alle persone che hanno la casa inagibile e non sono ancora riuscite a trovare una sistemazione autonoma che possono richiedere un Modulo Abitativo Provvisorio, disponibile nelle aree in corso di allestimento in via Bologna a Novi di Modena e in via IV Novembre a Rovereto, entro sabato 24 novembre.
Specifichiamo che tali moduli sono destinati esclusivamente ai residenti nel Comune di Novi di Modena che hanno avuto la propria abitazione principale resa inagibile dagli eventi sismici del 20/29 maggio scorso.
E' possibile inoltrare tale richiesta presso le seguenti sedi ed orari:
- Novi di Modena, Sede Comunale in via Buonarroti (ex Asilo Nido) Venerdì dalle 9.00 alle 12.30
- Rovereto, Casa Domotica in Via Curiel presso Centro Sportivo Sabato dalle 10.00 alle 13.00

L'amministrazione Comunale


- CHIUSURA UFFICI COMUNALI
 (26/03/2012)

Si comunica che lunedì 30 aprile 2012 gli Uffici Comunali resteranno chiusi al pubblico ad eccezione dell'Ufficio Anagrafe di Novi per ragioni elettorali.


- DOCUMENTO DI VIAGGIO PER MINORI
 (22/03/2012)

Si comunica che a partire dal 26 giugno 2012 i minori che si recano all’estero devono avere il proprio documento di viaggio individuale.
Dalla medesima data l’iscrizione sul passaporto dei genitori non costituisce più idoneo titolo di viaggio


- UFFICIO CACCIA
 (08/06/2011)

Si informa che dal 13 luglio 2011 il rilascio, la gestione e il ritiro dei tesserini di caccia sarà effettuato presso l’Ufficio Anagrafe di Novi e non più presso le Biblioteche del Comune.

Di seguito è scaricabile il modello per l'autocertificazione da presentare all’Ufficio per il rilascio del tesserino:
Modello in formato pdf (85 KB)


- ORARIO APERTURA BIBLIOTECA DI ROVERETO
 (04/04/2011)

Si informa che da lunedì 4 aprile 2011 la Biblioteca di Rovereto sarà aperta al pubblico tutti i lunedì dalle ore15.00 alle 18.30


- IMPOSTA DI PUBBLICITÀ E DIRITTI DI PUBBLICHE AFFISSIONI ANNO 2011
 (10/01/2011)

A decorrere dal 1° gennaio 2011 l’imposta di pubblicità e diritti di pubbliche affissioni sarà gestita direttamente dal Comune.
Le attività inerenti il servizio liquidazione, accertamento e riscossione del tributo in oggetto sono state affidate alla società ICA Imposte comunali ed Affini srl con sede legale in Roma Via Donizzetti n. 1 e sede amministrativa in La Spezia Via Parma n. 81.
Le sedi per lo svolgimento attività sono:
1. sede operativa ICA Imposte comunali ed Affini srl
Carpi, Piazzale Allende, 2 (presso Stazione Autocorriere-ex biglietteria) tel. e fax 059/690469;
orario ricevimento pubblico dal Lunedì al Venerdì 8,30 - 12,30, Sabato 8,30 - 11,30, Martedì e Giovedì 15,00 - 17,00;
2. rappresentante territoriale, limitatamente alle attività di affissioni e pubblicità temporanea situato  a Novi di Modena presso Happy Computer Piazza 1° Maggio, 8 - tel. 059/676940;
Orario ricevimento pubblico dal Lunedì al Sabato 10.00 - 12,30.

Modalità pagamento del tributo (nuovi c/c postali su cui effettuare i versamenti):
-  Imposta Comunale sulla Pubblicità - C/C N. 6991696 - Comune di Novi di Modena Imposta Comunale sulla Pubblicità servizio Tesoreria piazza 1° Maggio, 26 41016 Novi di Modena
-  Diritti Pubbliche Affissioni - C/C N. 6991847 - Comune di Novi di Modena diritti sulle pubbliche affissioni servizio Tesoreria piazza 1° Maggio, 26 41016 Novi di Modena.

Il termine per la dichiarazione iniziale della pubblicità ed eventuali variazioni della stessa è fissato per il 31 gennaio 2011. La documentazione dovrà essere presentata alla sede operativa di Carpi.
Il termine di versamento dell’imposta annuale di pubblicità per l’anno 2011 è prorogato al 31 marzo 2011. L’ufficio tributi del Comune di Novi di Modena resta a disposizione per ogni ulteriore chiarimento.

Il Responsabile Servizio Economico
Pavesi dott.Anna Maria


- NUOVA GESTIONE DEI CIMITERI COMUNALI
 (11/10/2010)

Si informa che da lunedì 18 ottobre 2010 la gestione dei cimiteri comunali sarà affidata alla Ditta ATTIMA SERVICE di Modena.
Gli Uffici dell’Anagrafe comunale, negli orari di apertura, sono a disposizione dei Cittadini per ogni informazione e necessità.

Il Responsabile Servizio Affari Generali
Cappi Raffaele


- NUOVA SEDE UFFICIO AFFISSIONI
 (02/01/2010)

Si comunica che dal 2 gennaio 2010 la sede dell'UFFICIO AFFISSIONI DEL COMUNE DI NOVI DI MODENA è presso la Ditta HAPPY COMPUTER - piazza I maggio 8 - Novi di Modena - Tefono 059 676940.
 


- NUOVA ORGANIZZAZIONE UFFICIO STATO CIVILE
 (24/12/2009)

Si informa che da venerdì 1° gennaio 2010 per gli atti relativi allo Stato Civile (dichiarazioni di nascita e di morte, cittadinanza e pubblicazioni di matrimonio), ci si dovrà rivolgere esclusivamente all'Ufficio di Stato Civile del Capoluogo, piazza 1° maggio, 26 a Novi di Modena, nei seguenti orari:
- dal lunedì al venerdì dalle ore 08.00 alle ore 12.45;
- giovedì anche dalle ore 15.30 alle ore 17.30;
- sabato dalle ore 08.00 alle ore 12.30.
Resterà invariata la restante attività dell’ufficio (certificazione, carte d’identità, pratiche anagrafiche).
Per eventuali informazioni rivolgersi all'Ufficio di Stato Civile del Capoluogo: telefono 059/6789261.
 


- PIANO TRIENNALE PER IL CONTENIMENTO DELLE SPESE DI FUNZIONAMENTO
   (22/12/2009)

Legge 24 dicembre 2007 n. 244
Legge finanziaria per l’anno 2008 piano triennale per il contenimento delle spese di funzionamento
articolo 2, commi 594, 595, 596, 597, 598
Piano per l’anno 2010

La Giunta Comunale,
viste le norme di cui in premessa; visti: gli elenchi ricognitivi relativi alle dotazioni strumentali assegnate ai vari uffici dell’ente e gli elenchi ricognitivi relativi alla assegnazione di apparecchiature di telefonia mobile; dato atto che non esistono autovetture di servizio né beni immobili ad uso abitativo o di servizio; formula il seguente piano per il contenimento delle spese di funzionamento:

1) Dotazioni strumentali ed informatiche: integrazione integrazione delle misure adottate per gli anni 2008 e 2009 con il completamento del sistema VOIP.
2) Telefonia mobile sistema di tariffazione tramite le convenzioni pubbliche adesione alla iniziativa di ANCI regionale per l’eliminazione del canone di concessione governativa; ricerca di soluzioni alternative al canone di concessione governativa.
 


- ACCORDO UNICREDIT BANCA – COMUNE DI NOVI DI MODENA PER L’ANTICIPO DELLE FATTURE AI FORNITORI.
   (06/07/2009)

E’ stata firmata nei giorni scorsi tra UniCredit Banca e il Comune di Novi di Modena la convenzione che rende operativa la gestione degli anticipi fatture ai fornitori dell’Ente, di cui la Banca è tesoriere.
Grazie, infatti, ad un nuovo processo semplificato i fornitori dell’Ente possono richiedere a UniCredit Banca l'anticipo fino a un massimo di 360 giorni degli importi risultanti da fatture emesse per forniture o contratti di servizio al Comune, evitando le incombenze e i tempi dell’atto pubblico e della notifica, normativamente previsti per la cessione dei crediti nei confronti della Pubblica Amministrazione.
Il Sindaco, Luisa Turci, è soddisfatto: “Questo accordo è uno strumento concreto offerto alle aziende fornitrici dell’Amministrazione comunale per superare più agevolmente il periodo di crisi economica che stiamo vivendo. Inoltre, qualora fosse necessario rallentare i pagamenti ai fornitori per riuscire a rispettare il patto di stabilità interno, tale accordo permetterà di attenuare gli effetti di tale scelta sull’economia locale. Abbiamo trovato in UniCredit un interlocutore disponibile che ha saputo leggere il problema ed offrire una soluzione: ci auguriamo che anche altri istituti di credito seguano la stessa strada”.
«Il pronto smobilizzo dei crediti vantati verso le pubbliche istituzioni, di cui gestiamo la tesoreria, è operativo – afferma Giancarlo Mattei, Direttore Commerciale UniCredit Banca Emilia Ovest - Un’ulteriore via messa a disposizione delle imprese del territorio per poter contare su maggiore liquidità. Abbiamo con la Pubblica Amministrazione un patrimonio di rapporti che hanno rafforzato nel tempo la nostra identità di Banca Locale. Ora è nostra intenzione diffondere questo modello di partnership con gli Enti per dare insieme un segnale concreto ed una risposta pronta alle esigenze delle realtà economiche locali».
 


- PIANO TRIENNALE PER IL CONTENIMENTO DELLE SPESE DI FUNZIONAMENTO - ANNO 2009

 
Legge 24 dicembre 2007 n. 244 Articolo 2 commi 594 – 595 – 596 – 597 – 598 (finanziaria anno 2009 )


LA GIUNTA COMUNALE

Viste le norme di cui in premessa;
Visti: gli elenchi ricognitivi relativi alle dotazioni strumentali assegnate ai vari uffici dell’ente; gli elenchi ricognitivi relativi alla assegnazione di apparecchiature di telefonia mobile;
Dato atto che non esistono autovetture di servizio né beni immobili ad uso abitativo o di servizio;
Formula il seguente piano per il contenimento delle spese di funzionamento:

 

1) Dotazioni strumentali ed informatiche:
- utilizzo dei sistemi di licenze d’uso per quanto possibili condivisi, quali ad esempio il sistema “terminal server”;
- utilizzo di sistemi di licenze d’uso, quando possibile e compatibile, gratuite; utilizzo di stampanti condivise a livello di ufficio o di gruppo di lavoro più amplio;
- modifiche o incrementi delle assegnazioni di apparecchiature solo per comprovate ed ineludibili esigenze;
- utilizzo di fax condivisi fra gruppi di lavoro comprendenti più uffici;
- limitazioni operative sulle possibilità di effettuare chiamate dal sistema di telefonia fissa assegnato, in relazione al ruolo ricoperto;
- adeguamento costante della dotazione hardware e software al variare della dotazione organica e riutilizzo di dotazioni dismesse quando tecnicamente ancora possibile;
- utilizzo di sistemi di acquisto tramite le convenzioni pubbliche o con sconti di acquisto per quantità;
- utilizzo di programmi gestionali plurifunzione per quanto possibile condivisi fra vari uffici sia in ambito locale che nell’ambito dell’Unione delle Terre d’Argine;
- sostituzione di linee telefoniche con numerazione autonoma con linee telefoniche gestite tramite la rete internet.

 

2) Telefonia mobile:
- assegnazione esclusivamente al personale che per ruolo ricoperto o per esigenze di servizio debba assicurare pronta e costante reperibilità;
- sistema di tariffazione tramite le convenzioni pubbliche preferenza al sistema di noleggio dei terminali tramite le convenzioni pubbliche.

 


- AFFIDAMENTO SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE
 
(22/12/2008)

Si comunica che a decorrere dal 01/01/2009, il servizio di tesoreria comunale è stato affidato a UNICREDIT BANCA spa presso l'agenzia di Novi di Modena in piazza 1°Maggio, n.54.


 - NOMINATA LA COMMISSIONE PARI OPPORTUNITÀ
 
(23/10/2008)

La nuova Commissione Pari Opportunità dell’Unione Terre d’argine muove i primi passi: il Presidente dell’Unione Enrico Campedelli ha infatti firmato nei giorni scorsi il decreto di nomina delle sue componenti, 21, 10 scelte fra le candidate indicate da soggetti rappresentativi di bisogni ed interessi della società civile presenti nel territorio dell’Unione ed 11 invece scelte fra le autocandidature.

La Commissione resterà in carica tre anni. Tra coloro che si sono autocandidate la Commissione preposta all’istruttoria delle domande e dei curricula ha indicato Stefania Gandini (Campogalliano), Lisa Pellacani, Elisetta Bellelli, Maria Cristina Verrini, Sandra Cavazzuti, Nosheen Ilyas, Donata Berni (Carpi), Cinzia Sala (Novi di Modena), Angela Loschi, Marika Ortolani e Ylenia Guerra (Soliera).

Le 10 componenti della Commissione indicate da soggetti della società civile sono invece: Rita Cavalieri (Lapam-Federimpresa Campogalliano), Emidia Dotti (Udi e Africa libera Carpi), Daniela Pellacani (Cgil Carpi), Valeria Lodi (Diocesi di Carpi), Patrizia Righi (Cna Carpi), Maria Piuca (Cisl Carpi), Linda Oliviero (Cif Carpi), Antonietta Rebonato (Circolo Lugli Novi), Mara Mantovani (Cgil Novi), Roberta Arletti (Lapam Federimpresa Soliera). Sono altresì componenti della Commissione i Consiglieri e le Consigliere di parità provinciali.

Ai primi di novembre si terrà la prima riunione di questo organismo, al quale in base ad una convenzione firmata dai Comuni dell’Unione è stata trasferita la materia inerente la promozione delle Pari Opportunità: in questa sede si eleggerà la Presidente della Commissione stessa.


Novi di Modena - Rovereto sul Secchia - Sant'Antonio in Mercadello
Municipio - Cap 41016 - Piazza 1° Maggio, 26 - tel. 059 6789111 - fax 059 6789290
 
ultimo aggiornamento: 02 maggio 2013  - 11.23